Torna indietro

Concessione prestiti librari

Oggetto e descrizione del procedimento: 

La Biblioteca offre ai cittadini la possibilità di fruire del patrimonio di libri, periodici, fotografie e documenti che possiede (antichi e moderni) attraverso la lettura in sede e il prestito locale. Tutti i documenti della biblioteca possono essere prestati agli utenti, con l' esclusione di quelli contrassegnati dalla dizione "esclusi dal prestito" (documenti rari, antichi, riservati alla consultazione, eccetera); quando il documento che si cerca è già in prestito è possibile prenotarlo, in modo da essere avvertiti al momento del rientro.

La durata del prestito è pari a 30 giorni rinnovabili. Ogni utente può avere in prestito contemporaneamente fino a cinque documenti. La richiesta di rinnovo del prestito può essere fatta con un’email a biblioteca.civica@comune.massa.ms.it, per telefono al 0585490486 o accedendo all’Area Lettori con le proprie credenziali rilasciate all’atto di iscrizione: https://reprobi.erasmo.it/Opac/LetLogin.aspx?FROM=https://reprobi.erasmo...
In caso di smarrimento delle credenziali si possono richiedere a biblioteca.civica@comune.massa.ms.it.
Si accede al servizio di prestito librario previa iscrizione alla biblioteca civica o ad altra biblioteca della Rete documentaria provinciale di Massa Carrara (Re.Pro.Bi.); la richiesta di iscrizione deve essere presentata all'operatore in sede. L'iscrizione è gratuita ed ha validità nell'anno solare.
Per ulteriori informazioni sulle modalità di iscrizione alla Biblioteca consultare la pagina http://www.comune.massa.ms.it/pagina/iscrizione-alla-biblioteca

Il servizio di prestito interbibliotecario è un servizio ulteriore che consente al lettore di ricevere in prestito libri ed altri documenti non presenti nel catalogo della biblioteca civica, ma presenti nel catalogo di altre biblioteche italiane o straniere. Al servizio si accede previa iscrizione alla biblioteca civica (o ad altra biblioteca della Re.Pro.Bi.); il prestito ha durata di 30 giorni ed è gratuito per l'utente quando si svolge tra le biblioteche aderenti alla Rete Provinciale di Massa Carrara o tra le biblioteche toscane aderenti al progetto regionale "Libri in Rete"; il prestito con le altre biblioteche italiane e straniere è subordinato alle condizioni del servizio stabilite dalla biblioteca alla quale viene rivolta la richiesta.

Ulteriori informazioni sulla Biblioteca civica "S. Giampaoli" alla pagina: http://www.comune.massa.ms.it/taxonomy/term/410

ATTENZIONE: GLI ORARI DEGLI UFFICI SOTTO RIPORTATI SONO MODIFICATI A DECORRERE DAL 2 novembre 2020 A SEGUITO MISURE DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS. CONSULTA QUESTO LINK:
http://www.comune.massa.ms.it/pagina/orario-di-apertura-uffici-comunali

Normativa di riferimento: 
Legge 22 aprile 1941 n. 633 "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e successive modificazioni e integrazioni; Decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali" [testo consolidato vigente]; Legge Regionale 25 febbraio 2010, n. 21 “Testo unico delle disposizioni in materia di beni, istituti e attività culturali” e Regolamento di attuazione approvato con Decreto del Presidente della Giunta regionale 6 giugno 2011, n. 22/R.
Come fare domanda: 

Compilare il modulo iscrizioni al servizio di prestito della biblioteca in orario di apertura al pubblico (vedi sotto ORARI)

Link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o tempi previsti per la sua attivazione: https://reprobi.erasmo.it/Opac/LetLogin.aspx

Tempi: 
restituzione libri entro 30 giorni
Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria: 
Biblioteca Comunale
Ufficio del procedimento: 

BIBLIOTECA COMUNALE
piazza Mercurio, 21 - 54100 Massa
Tel. 0585 490486 - email: biblioteca.civica@comune.massa.ms.it

Responsabile atto finale: 

Dirigente del settore
Dott.ssa Paola Angeli
Tel. 0585 490612 - email: paola.angeli@comune.massa.ms.it

Uffici ai quali rivolgersi per informazioni: 

Biblioteca Comunale
Tel. 0585/490486
email: biblioteca.civica@comune.massa.ms.it

Orari dal 7 settembre 2020:

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
• lunedì-venerdì : 8.15-18.45
• sabato 8.15-12.45
• domenica (dal 27 settembre) 15-19

ORARIO PRESTITO

dal lunedì al venerdì: 9-13 e 15-18
• sabato 9-12.30
• domenica (dal 27 settembre) 15-19

ACCESSO ALLE SALE STUDIO
E' consentito l’accesso alle sale studio ubicate al 2. Piano della Biblioteca per lo studio di libri propri. Il numero di postazioni disponibili è pari a 34.
L’accesso alle sale studio è su prenotazione. Per prenotare scrivere a: prenotazione.biblioteca@comune.massa.ms.it a partire da una settimana prima del giorno di interesse fino al giorno precedente, esclusivi festivi e prefestivi.
In fase di prenotazione è necessario scrivere chiaramente: NOME, COGNOME, NUMERO DI CELLULARE.
Ogni settimana sono disponibili 12 fasce orarie prenotabili:
• lun-ven dalle 8.15 alle 13.00
• lun-ven 13.30-18.45
• sabato 8.15-12.45
• domenica (dal 27 settembre) 15-19

NON possono essere effettuate prenotazioni per più di 6 fasce a settimana per utente.
Coloro che hanno effettuato una prenotazione del posto sono tenuti a presentarsi entro la prima ora della fascia oraria prenotata, altrimenti il posto sarà considerato libero ed assegnato ad altri.
La mancata utilizzazione della prenotazione comporterà l’esclusione dal servizio di prenotazione per 15 giorni lavorativi.
Dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 13.30 è necessario liberare le postazioni per consentire la sanificazione dell’ambiente e dei bagni.

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)
Tel. 0585 490259 - n. verde 800 013846 - email: urp@comune.massa.ms.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì 8:30/13:30 ed il martedì e il giovedì anche 15:30/17:30

Strumenti di tutela

Contro il provvedimento conclusivo del procedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (D.lgs. 104/2010) entro 60 giorni dalla notifica o dalla pubblicazione dell'atto impugnato o dalla sua conoscenza ad esclusione (a meno che non si tratti di provvedimenti in materia di appalti per i quali si deve presentare ricorso entro 30 giorni). In alternativa è ammesso altresì ricorso straordinario al Capo dello Stato, per motivi di legittimità rientranti nella giurisdizione del giudice amministrativo, entro 120 giorni dalla notificazione o dalla piena conoscenza del provvedimento (DPR 1199/71). Se si è fatto ricorso al TAR non si può fare ricorso straordinario e viceversa.
Ricorso al Dirigente.
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: 
Segretario generale - Tel. 0585 490398 - email: segretario.generale@comune.massa.ms.it
Possibilità di autodichiarazione: 
NO
Data ultima modifica: 
13/05/2020
Carta dei servizi: