Torna indietro

Iscrizione al servizio trasporto scolastico

Oggetto e descrizione del procedimento: 

Il Comune concorre a rendere effettivo il Diritto allo studio anche mediante il servizio del trasporto scolastico effettuato attraverso scuolabus per le scuole dell’infanzia e primarie e mediante facilitazioni finanziarie a favore degli studenti delle scuole dell’obbligo fino a 16 anni che utilizzano i mezzi pubblici di linea per il raggiungimento delle sedi scolastiche.

Le scuole servite dallo scuolabus sono le seguenti:
Primarie: Castagnetola, Ortola, S.Lucia, Volpigliano, Forno, Alteta, Casone e Bondano.
Infanzia: S. Lucia, Ortola, Forno, Candia, Casone, Castagnola, Cervara e Comasca.

Per usufruire del servizio scuolabus occorre fare domanda mediante il form on line, disponibile sul sito comunale, nella sezione Servizi On Line, per i figli iscritti al PRIMO ANNO di ogni ciclo scolastico. La domanda sarà ritenuta valida per l’intero ciclo, salvo rinuncia scritta al servizio. Per poter usufruire delle agevolazione sulle tariffe occorre indicare nella domanda il valore ISEE in corso di validità.

Per gli alunni iscritti agli ANNI SCOLASTICI SUCCESSIVI AL PRIMO ANNO, che già usufruiscono del servizio SCUOLABUS, le iscrizioni si ritengono confermate d'ufficio (RINNOVI), salvo rinuncia.
Per poter usufruire delle agevolazioni sulle tariffe OCCORRE COMUNICARE i dati relativi all’attestazione ISEE in corso di validità tramite l’apposita procedura disponibile nella sezione “Servizi On Line ”.

Per informazioni sul periodo di iscrizione, tariffe scuolabus, ecc. consulta la pagina http://www.comune.massa.ms.it/pagina/trasporto-scolastico

ATTENZIONE: GLI ORARI DEGLI UFFICI SOTTO RIPORTATI SONO MODIFICATI A DECORRERE DAL 2 novembre 2020 A SEGUITO MISURE DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS. CONSULTA QUESTO LINK:
http://www.comune.massa.ms.it/pagina/orario-di-apertura-uffici-comunali

Normativa di riferimento: 
Legge Regionale n. 32/2002 e successive modificazioni in materia di di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro; Regolamento Diritto allo Studio approvato con delibera di Consiglio n. 90 del 14.5.2019; Deleibera di G.M n. 180 del 22.5.2019 relativa al servizio di trasporto scolastico - compartecipazione spese da parte dell'utenza per uscite extrascolastiche. Delibera di G.M. n. 400 del 1/12/2011 relativa al "Trasporto Scolastico- Compartecipazione da parte dell'Utenxza". Delibera di G.M. n. 646 del 8/09/2014 relativa ai Servizi di trasporto scolastico su mezzi di linea. Determinazione n. 3104/2014 relativa alla rimodulazione tariffe compartecipazione trasporto scolastico su mezzi di linea.
Come fare domanda: 

La domanda di iscrizione dovrà avvenire mediante la compilazione del form on line disponibile sul sito del Comune nella sezione “SERVIZI ON LINE”, accedendo alla voce “SPORTELLO SERVIZI EDUCATIVI E SCOLASTICI”.

Sarà possibile presentare la domanda d’iscrizione secondo le indicazioni che verranno comunicate di anno in anno dagli uffici preposti al servizio su indicazione dell'amministrazione.

Modulistica necessaria e allegati: 

Per la domanda del servizio scolastico su scuolabus i genitori dovranno presentare delega fornendo documento d'identità sia degli stessi che delle persone delegate al ritiro del minore.

Per la domanda degli abbonamenti scolastici su mezzi di linea gli utenti dovranno presentare la seguente documentazione:
- N. 1 foto tessera dello studente
- Copia documento identità del genitore dichiarante
- Modello ISEE per la determinazione della fascia di pagamento

Non possono accedere agli abbonamenti agevolati gli studenti facenti parte di nuclei familiari con ISEE superiore a € 30.000,00.

Link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o tempi previsti per la sua attivazione: http://asp.urbi.it/urbi/progs/urp/solhome.sto?DB_NAME=n201312&areaAttiva=5

Spese e modalità di pagamento: 

Per quanto riguarda lo scuolabus il pagamento può essere effettuato:
- tramite allegato bollettino di c/c postale
- presso uffici Master
- on line mediante la piattaforma IRIS collegandosi e autenticandosi al sito: iris.rete.toscana.it

Per quanto riguarda l’abbonamento su autobus di linea l’utente dovrà versare la quota di compartecipazione presso l’ufficio Economato negli orari di apertura: martedì e giovedì 8:45/12:45 e 15:30/17:00 prima del rilascio dell’abbonamento, presentando il modulo che verrà consegnato dall’ufficio trasporti.

In caso di esonero del pagamento del servizio gli interessati dovranno presentare idonea richiesta al servizio trasporto scolastico.

Il rilascio dell’abbonamento viene poi effettuato nei punti stabiliti dall’ente erogatore e comunicati dall'ufficio trasporto scolastico all'utente.

Tempi: 
Se al momento della richiesta viene presentata la documentazione richiesta si ha la conclusione del procedimento.
Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria: 
Servizi Educativi e Scolastici
Ufficio del procedimento: 

UFFICIO TRASPORTO SCOLASTICO
Tel. 0585/490361 - 490568
email - trasportoscuola@comune.massa.ms.it
orario: su appuntamento il martedì e il giovedì dalle 8:45 alle 12:45 e dalle 15:30 alle 17:30.

Responsabile atto finale: 

Dirigente del settore
Avv. Giacomo Mannocci, Ph.d
Tel. 0585 490457 - e mail: giacomo.mannocci@comune.massa.ms.it

Uffici ai quali rivolgersi per informazioni: 

Ufficio trasporto scolastico
Tel. 0585/490361 - 490568 -
email - trasportoscuola@comune.massa.ms.it
orario: su appuntamento il martedì e il giovedì dalle 8:45 alle 12:45 e dalle 15:30 alle 17:30.
Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)
Tel. 0585 490259 - n. verde 800 013846 - email: urp@comune.massa.ms.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì 9:00/12:30 ed il martedì e il giovedì anche 15:00/17:00.

Strumenti di tutela

Contro il provvedimento conclusivo del procedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (D.lgs. 104/2010) entro 60 giorni dalla notifica o dalla pubblicazione dell'atto impugnato o dalla sua conoscenza ad esclusione (a meno che non si tratti di provvedimenti in materia di appalti per i quali si deve presentare ricorso entro 30 giorni). In alternativa è ammesso altresì ricorso straordinario al Capo dello Stato, per motivi di legittimità rientranti nella giurisdizione del giudice amministrativo, entro 120 giorni dalla notificazione o dalla piena conoscenza del provvedimento (DPR 1199/71). Se si è fatto ricorso al TAR non si può fare ricorso straordinario e viceversa.
Ricorso amministrativo - Ricorso giurisdizionale
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: 
Segretario generale - Tel. 0585 490398 - email: segretario.generale@comune.massa.ms.it
Possibilità di autodichiarazione: 
SI'
Data ultima modifica: 
30/03/2022
Carta dei servizi: