Torna indietro

Certificati anagrafici, di stato civile ed elettorali

Oggetto e descrizione del procedimento: 

I certificati anagrafici e di stato civile sono atti rilasciati dal Sindaco in base ai quali il cittadino dimostra di possedere una serie di requisiti relativi alla sua persona o status.

I certificati anagrafici che possono essere richiesti sono:
- residenza;
- stato di famiglia;
- anagrafico di nascita;
- anagrafico di morte;
- stato libero;
- esistenza in vita;
- cittadinanza.

I certificati di stato civile che possono essere richiesti sono:
- copia integrale dell'atto di nascita, matrimonio o morte;
- estratto dell'atto di nascita;
- estratto dell'atto di matrimonio;
- estratto dell'atto di morte;
- certificato di matrimonio;
- certificato di nascita;
- certificato di morte.

I certificati elettorali che possono essere richiesti sono:
- godimento dei diritti politici;
- iscrizione nelle liste elettorali.

I certificati anagrafici, di stato civile ed elettorali hanno validità di sei mesi. Qualora contengano dati non soggetti a variazione hanno una validità illimitata (es. certificato di morte). I certificati possono essere utilizzati dalle pubbliche amministrazioni o da chi gestisce un pubblico servizio anche oltre i termini di scadenza, sempre che l'interessato dichiari in fondo al documento che le informazioni contenute nel certificato stesso non hanno subito variazioni dalla data di rilascio.
Il Comune rilascia le certificazioni non solo al diretto interessato, ma a chiunque ne faccia richiesta (art. 33 del DPR n. 223/1989), ad eccezione delle copie integrali degli atti di stato civile.
Nel caso in cui il richiedente sia persona diversa dal diretto interessato, il funzionario comunale addetto al rilascio della certificazione può richiedere la compilazione di un apposito modulo nel quale vengano specificati i fini per i quali si richiede quel tipo di certificazione e gli estremi di un proprio documento di riconoscimento.
La copia integrale di un atto dello stato civile (nascita, matrimonio e morte) può essere richiesta solo dal diretto interessato o, se questo è minorenne, da chi esercita la patria potestà. Nel caso in cui a richiedere la copia integrale sia persona diversa dall'interessato, deve comprovare l'interesse personale e concreto del richiedente ai fini della tutela di una situazione giuridicamente rilevante.
La copia integrale si rilascia a chiunque ne faccia richiesta decorsi settanta anni dalla formazione dell'atto richiesto.
E' necessario presentarsi presso gli uffici muniti di un documento di riconoscimento.
Ogni cittadino può presentare al posto dei certificati una autocertificazione, cioè una dichiarazione che sostituisce il certificato. L'autocertificazione non può essere utilizzata per presentare atti o documenti all'autorità giudiziaria.

Per i certificati di stato civile, la richiesta di rilascio può essere inoltrata solo se l'evento (nascita, matrimonio o decesso) si è verificato nel Comune di Massa o se è stato trascritto nei registri di Stato Civile del Comune di Massa.

ATTENZIONE: GLI ORARI DEGLI UFFICI SOTTO RIPORTATI SONO MODIFICATI A DECORRERE DAL 2 novembre 2020 A SEGUITO MISURE DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS. CONSULTA QUESTO LINK:
http://www.comune.massa.ms.it/pagina/orario-di-apertura-uffici-comunali

Normativa di riferimento: 
D.P.R. n. 223/1989 - D.P.R. n. 396/2000
Come fare domanda: 

La richiesta deve essere presentata presso i simgoli sportelli di front office di Stato Civile, Anagrafe ed Elettorale del Comune di Massa oppure, per quanto riguarda i soli certificati rilasciati dall'anagrafe, presso l' ufficio decentrato di Marina di Massa.

Modulistica necessaria e allegati: 

Documento d'identità

Spese e modalità di pagamento: 

- certificati, estratti e copie integrali degli atti di stato civile: nessun costo;
- certificati anagrafici: si applica il bollo virtuale da € 16 + € 0,78 per diritti di segreteria;
- certificati per uso esente dall'imposta di bollo: € 0,52 per diritti di segreteria.

Tempi: 
Rilascio immediato
Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria: 
Ufficio Anagrafe e Ufficio di Stato Civile
Ufficio del procedimento: 

UFFICIO ANAGRAFE E UFFICIO DI STATO CIVILE
tel. 0585 490241 - 0585 490252 - 0585 490319 - 0585 490324 - 0585 490212 - 0585 490254 - e mail: richieste.anagrafe@comune.massa.ms.it - statocivile@comune.massa.ms.it
Orario di apertura al pubblico:
Anagrafe sede centrale e decentrata a Marina di Massa:da lunedì a venerdì 9:00/12:30 e martedì e giovedì anche 15:00/17:00
Stato civile: da lunedì a venerdì 9:00/12:30 e martedì e giovedì anche 15:30/17:30

Responsabile atto finale: 

Ufficiale di Anagrafe e Ufficiale di Stato Civile
Tel. 0585 490321 - 0585 490319 - 0585 490252 - 0585 490530 - 0585 490409 - 0585 490212 - e mail: richieste.anagrafe@comune.massa.ms.it - statocivile@comune.massa.ms.it

Uffici ai quali rivolgersi per informazioni: 

Ufficiale di Anagrafe e Ufficiale di Stato Civile
Tel. 0585 490321 - 0585 490319 - 0585 490252 - 0585 490530 - 0585 490409 - 0585 490212 - e mail: richieste.anagrafe@comune.massa.ms.it - statocivile@comune.massa.ms.it
Orario di apertura al pubblico:
Anagrafe sede centrale e decentrata a Marina di Massa:da lunedì a venerdì 9:00/12:30 e martedì e giovedì anche 15:00/17:00
Stato civile: da lunedì a venerdì 9:00/12:30 e martedì e giovedì anche 15:30/17:30

Previsione del silenzio assenso: 
No

Strumenti di tutela

Contro il provvedimento conclusivo del procedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (D.lgs. 104/2010) entro 60 giorni dalla notifica o dalla pubblicazione dell'atto impugnato o dalla sua conoscenza ad esclusione (a meno che non si tratti di provvedimenti in materia di appalti per i quali si deve presentare ricorso entro 30 giorni). In alternativa è ammesso altresì ricorso straordinario al Capo dello Stato, per motivi di legittimità rientranti nella giurisdizione del giudice amministrativo, entro 120 giorni dalla notificazione o dalla piena conoscenza del provvedimento (DPR 1199/71). Se si è fatto ricorso al TAR non si può fare ricorso straordinario e viceversa.
Ricorso al Prefetto
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: 
Segretario generale - Tel. 0585 490398 - email: segretario.generale@comune.massa.ms.it
Tempi definiti per legge : 
No
Possibilità di autodichiarazione: 
SI'
Data ultima modifica: 
24/06/2020
Carta dei servizi: