Torna indietro

Installazione di impianto eolico (produzione di energia elettrica)

Oggetto e descrizione del procedimento: 

Oggetto del procedimento è la realizzazione di un impianto eolico, finalizzato alla produzione di energia elettrica.

Va premesso che se l'impianto deve essere installato su di un immobile a destinazione non residenziale o mista, oppure viene utilizzato nell'ambito di un'attività imprenditoriale di produzione e vendita di energia, la competenza è dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) e non dell'Edilizia privata.

Esistono vari tipi di impianti che cambiano in base alla potenza e all'altezza del mozzo (a cui vengono fissati i rotori, cioè le pale).

Per impianti con altezza fino a 1,5 metri e diametro fino a 1 metro (praticamente impianti "domestici" da installare sui tetti delle case o nei giardini) si parla di "attività libera" e non c'è una autorizzazione specifica: si presenta una comunicazione preventiva, ai sensi dell'art. 17 comma 10 della LR 39/2005, al Comune.
La stessa procedura vale anche (vedi art.17 LR 39/2005) per impianti di potenza fino a 5 kW se realizzati con le modalità indicate dal Piano Ambientale ed Energetico Regionale (Paer – Deliberazione di Consiglio regionale n. 10/2015).
Per quanto riguarda gli altri impianti eolici di potenza inferiore a 60 kW è sufficiente presentare al Comune la PAS.
Per impianti industriali di potenza superiore è necessario fare istanza specifica alla Regione (al Settore "servizi pubblici locali, energia e inquinamenti") per ottenere l'Autorizzazione Unica.

ATTENZIONE: GLI ORARI DEGLI UFFICI SOTTO RIPORTATI SONO MODIFICATI A DECORRERE DAL 2 novembre 2020 A SEGUITO MISURE DI CONTENIMENTO CORONAVIRUS. CONSULTA QUESTO LINK:
http://www.comune.massa.ms.it/pagina/orario-di-apertura-uffici-comunali

Normativa di riferimento: 
LR 39/2005; DLgs 115/2008; DPR 380/2001.
Come fare domanda: 

Compilare, a seconda dei casi, l’apposito modello di Comunicazione preventiva o di PAS (Procedura Abilitativa Semplificata), che può essere inoltrato:
- direttamente all’Ufficio protocollo, in orario di apertura al pubblico (da lunedì a venerdì 8:45/12:45 e martedì e giovedì anche 15:30/17:30);
- mediante posta ordinaria all'indirizzo: Ufficio Protocollo Comune di Massa, via Porta Fabbrica, 1- 54100 Massa;
- mediante PEC all'indirizzo: comune.massa@postacert.toscana.it

Modulistica necessaria e allegati: 

I modelli di Comunicazione preventiva e di PAS (procedura Abilitativa Semplificata) sono direttamente scaricabili da questa pagina.
Allegati: poiché la presentazione è legata al tipo di intervento, si rimanda alla descrizione presente sui sopracitati modelli.

Spese e modalità di pagamento: 

- diritti di segreteria (vedere Tabella diritti di segreteria);
- contributo per oneri di urbanizzazione o costo di costruzione (a seconda del tipo di intervento).
Il versamento a favore del Comune di Massa potrà essere effettuato:
- direttamente presso l'Ufficio Economato del Comune di Massa, in Via Porta Fabbrica n. 1 a Massa (solo per i diritti di segreteria),
- tramite bollettino su conto corrente postale n. 12077541,
- con versamento su conto corrente bancario Monte dei Paschi di Siena IBAN IT65V0103013600000002940081.

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria: 
EDILIZIA RESIDENZIALE
Ufficio del procedimento: 

Edilizia residenziale privata
vinicio.gianfranchi@comune.massa.ms.it
silvio.grassi@comune.massa.ms.it
marco.pellegrini@comune.massa.ms.it
Orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì 8:45/12:45 - 15:30/17:30

Responsabile atto finale: 

Non è previsto alcun provvedimento autorizzativo, si tratta di mero deposito.

Uffici ai quali rivolgersi per informazioni: 

Edilizia residenziale privata
vinicio.gianfranchi@comune.massa.ms.it
silvio.grassi@comune.massa.ms.it
marco.pellegrini@comune.massa.ms.it
Orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì 8:45/12:45 - 15:30/17:30

Previsione del silenzio assenso: 
No
Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia: 
Segretario generale - Tel. 0585 490398 - email: segretario.generale@comune.massa.ms.it
Possibilità di autodichiarazione: 
SI'
Data ultima modifica: 
25/06/2020