Torna indietro

Tributi

Istanza di autotutela amministrativa sugli atti tributari

L’istituto dell’autotutela è il procedimento che determina l’annullamento e/o la revisione dell’atto emanato dall’Ente prevede la congiunta sussistenza di un atto riconosciuto illegittimo od infondato e da uno specifico, concreto ed attuale interesse pubblico alla

Istanza di accertamento con adesione

L’accertamento dei tributi comunali può essere definito con adesione del contribuente, sulla base dei criteri stabiliti dalla legislazione vigente e secondo le disposizioni previste dal Regolamento Comunale delle Entrate tributarie art. 24 e seguenti, al fine di prevenire l’eventuale insorgere del contenzioso.

Istanza di ravvedimento operoso tributi comunali

Il ravvedimento operoso è uno strumento che consente di rimediare ad eventuali dimenticanze o errori di calcolo commessi dal contribuente in sede di pagamento dei tributi dovuti o della presentazione delle dichiarazioni obbligatorie. In caso quindi di omissioni, ritardi o insufficienti versamenti o di tardiva, omessa o errata dichiarazione, il contribuente può sanare la sua situazione tributaria ricorrendo spontaneamente al ravvedimento operoso.

Istanza di compensazione dei tributi comunali

Il contribuente può compensare i propri crediti con gli importi dovuti al Comune limitatamente
allo stesso tributo, anche per annualità diverse con l’eccezione delle compensazioni tra IMU e
TASI. A tal fine il contribuente deve presentare al Servizio Tributi apposita istanza contenente la volontà di adempiere, in tutto o in parte, all'obbligazione tributaria utilizzando il credito vantato. L’istanza dovrà contenere, tra l’altro, l’indicazione esatta del credito e l’importo che si intende utilizzare per la compensazione.

Istanza di rimborso dei tributi comunali

Il contribuente che ritenga di avere pagato indebitamente una somma a titolo di tributo comunale può chiederne il rimborso. L'ufficio, previo esame della posizione tributaria, accoglie o nega il rimborso.
A tal fine si ricorda che i termini per ottenere il rimborso sono perentori e decadono se la domanda viene presentata oltre il termine di cinque anni dal giorno del versamento non dovuto o da quello in cui è stato accertato il diritto alla restituzione.

Istanza di rateizzazione dei tributi comunali

Con apposita istanza il contribuente può chiedere il differimento e/o la rateizzazione di un avviso di pagamento/accertamento con esclusione di quelle il cui rateizzo è già previsto nello specifico Regolamento o dalla Legge, purché non siano iniziate le procedure esecutive, per venire incontro a specifiche e comprovate esigenze del contribuente stesso. In caso di accoglimento dell'istanza di rateizzazione l'Ufficio consegnerà al richiedente il provvedimento con il piano di rateizzazione e la stampa dei moduli per il pagamento.

Dichiarazione Imposta Comunale Pubblicità (ICP)

Il soggetto passivo dell’imposta, prima di iniziare la pubblicità, è tenuto a presentare su apposito modulo la dichiarazione, anche cumulativa, delle caratteristiche, quantità ed ubicazione dei mezzi pubblicitari. La dichiarazione deve essere presentata anche nel caso di variazione della pubblicità che comporti modifica dell’imposizione.

Dichiarazione IMU/TASI

I soggetti che occupano/detengono o possiedono locali od aree soggette al Tributo devono dichiarare, entro il termine del 31 dicembre dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree:
- l’inizio, la variazione o la cessazione dell’occupazione/detenzione o possesso;
- la sussistenza delle condizioni per ottenere agevolazioni o riduzioni;
- il modificarsi o il venir meno delle condizioni per beneficiare di agevolazioni o riduzioni.

Dichiarazione Tassa sui Rifiuti

I soggetti che occupano/detengono o possiedono locali od aree soggette al Tributo devono dichiarare, entro il termine del 30 giugno dell’anno successivo alla data di inizio del possesso o della detenzione dei locali e delle aree:
- l’inizio, la variazione o la cessazione dell’occupazione/detenzione o possesso;
- la sussistenza delle condizioni per ottenere agevolazioni o riduzioni;
- il modificarsi o il venir meno delle condizioni per beneficiare di agevolazioni o riduzioni.

Pagine

Subscribe to RSS - Tributi